222 — Faccia re ’na fraula sciuruta

Faccia re ’na fraula sciuruta, Sia beneritto ’o cielo che v’ha criato; E vostra matre che v’ ha partorita, E vostro patre che v’ ha generato, I’ re parlà’ cu’ vuje so’ proibite, Da ’stu cuntuorno so’ persequetate, ’E muorte de cient’anne date vita, I’ che so’ bive, vuje, morte me rate.

Faccia di fragola fiorita, sia benedetto il cielo che v’ha fatta! E vostra madre che v’ha partorita, e vostro padre che v’ha generata. Io di parlar con voi m’hanno proibito da ’sti paraggi me ne hanno cacciato. Ai morti di cent’anni date vita, io che son vivo, voi morte mi date.