18 — Caperemonte è lu megliu scialà’

Caperemonte è lu megliu scialà’ Nc’esce lu sole proprie matino Cetrangule nce voglio pastenà’, ’Nu lamunciello pe’ nennella mia. . . . . . . . . . . Le mellechelle a lu sole a seccà’, La peccerella la voglio pe’ forza, E si no, nu’ mme parto ra ccà.

Capodimonte è il miglior scialare: ci spunta il sole di primo mattino; cetrangoli ci voglio piantare e un limoncello per la nenna mia. . . . . . . . . . . Le melucce al sole a seccare. Questa piccina la voglio per forza: e se no, non mi muovo di qua.